Categorie
grafica outdoor

Grafica e outdoor: il marchio del Sentiero Italia del CAI//

Perché una bellissima realtà, quella del Sentiero Italia, deve essere rappresentata da un marchio progettato in modo così puerile e scolastico?

Il Sentiero Italia è un tracciato che percorre l’Italia in tutta la sua lunghezza, isole maggiori comprese; una bella cosa, no?
Indubbiamente sì, un bellissimo modo di scoprire e valorizzare la penisola e sensibilizzare la gente ai viaggi a piedi e al “turismo sostenibile”. È stato voluto e progettato dal C.A.I., il Club Alpino Italiano, massima autorità italiana nel campo dell’escursionismo e dell’alpinismo in Italia, fondato nel 1863 per volere di Quintino Sella. Se volete scoprire di più sul Sentiero Italia dovete solo seguire questo link e sperare che il server abbia voglia di servirvi i contenuti…

Io qui, da grafico, vorrei spendere due parole sul marchio di Sentiero Italia.
Ve lo presento, eccolo qui:

Sentiero Italia CAI - il Sito informativo
Il logo del Sentiero Italia CAI

Non voglio dare giudizi estetici, de gustibus non est disputandum, ma analizzare brevemente i canoni progettuali di questa opera dell’ingegno dell’uomo.

  • il marchio del CAI nel puntino della “i”: così minuscolo, in proporzione al logo SI che in piccoli formati sparisce completamente. Inoltre, a voler essere precisi, la “i” maiuscola NON HA il puntino.
  • il cerchio che forma il suddetto puntino ha un riempimento azzurro pallido: perché?
  • le forme sottostanti, due semicerchi e un rettangolo, campiti coi colori della bandiera Italiana, non hanno nessuna grazia e nessun elemento che possa catturare l’attenzione. Inoltre per rendere visibile la lettera “i” (ovvero il rettangolo bianco) su sfondo bianco il grafico ha dovuto dare un contorno a tutti e quattro gli elementi, banalizzandoli ulteriormente.
  • le suddette forme intendono, ovviamente, richiamare le lettere S e I, iniziali di Sentiero Italia. Ma perché “intrecciarle” in modo così puerile? Tanto valeva (anzi per me sarebbe stato meglio) affiancarle normalmente: SI.
  • il logo, ovvero la scritta “Sentiero Italia CAI”, usa uno dei caratteri più usati ed abusati del panorama grafico mondiale, l’Helvetica.
    Questo font, di per sé ottimo, non rappresenta in nessun modo lo spirito del viaggio a piedi né, tantomeno, come dice il nome (Confoederatio Helvetica è il nome latino della Svizzera) l’italianità.